Dettaglio news

Serata di service dedicata ai recenti eventi sismici del Centro Italia

 

Serata molto speciale al nostro Club, dedicata ai recenti eventi sismici che hanno colpito duramente le nostre popolazioni ed a cosa il Rotary puo' e deve fare a favore del territorio. Abbiamo iniziato con una interessantissima presentazione del Prof. Emanuele TONDI, noto sismologo ascolano dell’Università di Camerino, sul fenomeno terremoto; successivamente il Professore ha risposto esaurientemente a tutte le domande e le preoccupazioni che arrivavano da un uditorio desideroso di saperne di piu', cercando rassicurazioni. A seguire, il nostro graditio ospite, il rotariano Enrico RAITERI, Governatore del D.2031, a nome del Fondo Interdistrettuale di Solidarieta', ha consegnato ad una nutrita schiera di piccoli imprenditori, commercianti e titolari di aziende agricole del comune di Arquata, un tangibile segno della Comunità Rotariana, sotto forma di contributi in denaro, volti a stimolare la celere ripresa delle attività produttive e scongiurare il pericolo dell’abbandono del territorio. Le parole del Sindaco di Arquata Aleandro PETRUCCI ed il ringraziamento dei beneficiati ci hanno fatto capire che...”abbiamo fatto la cosa giusta”. Anche il ricavato di una raccolta fondi effettuata in Bulgaria tra i Partecipanti al Campionato Mondiale di Tennis per Rotariani (12° ITFR WTC) e generosamente integrata dall’ Organizzatore del torneo, il PDG D.2482, Atanas ATANASOV e gentile consorte Svetlina, è stato consegnato ad una Signora, titolare di un negozio di alimentari, particolarmente distintasi per generosità nel momento dell’emergenza. A fare gli onori di casa, oltre al nostro Presidente Leonardo Carbone, anche i due futuri Governatori del D.2090, Valerio Borzacchini e Gabrio Filonzi; in particolare Valerio ha illustrato succintamente, ma compiutamente, l'importante progetto pluriennale “Fenice due”, che il D.2090 ha pianificato a favore delle popolazioni terremotate. L’ingresso nel Club di un giovane imprenditore ascolano, Massimiliano Bachetti, Presidente dei Giovani industriali ascolani, è stato degno corollario ad una serata densa di emozioni.

     


Allegati

Nuovo_documento_11.jpg

Nuovo_documento_1_1.jpg