Dettaglio news

Il Rotary di Ascoli dona pulsossimetri e termoscanner ai medici di famiglie ed ai pediatri del Piceno

 

La Direzione dell’Area Vasta 5 esprime riconoscenza ed apprezzamento per la donazione   ricevuta dal Rotary di Ascoli che ancora una volta si è dimostrato vicino al Territorio con una iniziativa tangibile, a sostegno dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta del Piceno che da mesi sono in prima linea per combattere l’emergenza sanitaria. Il Presidente Daniele Gibellieri, il consiglio direttivo e tutti i soci hanno deciso l’acquisto di 192 pulsossimetri e di 94 misuratori della temperatura ad infrarossi che verranno donati a ciascun Medico di Famiglia e ai Pediatri che quotidianamente operano sul territorio affinchè possano lavorare in condizioni di maggiore sicurezza ed efficacia. La donazione di questi strumenti di misurazione è stata possibile anche grazie al Rotary club di Chiemsee, in Germania, che ha condiviso il progetto e si è mostrato sensibile alle necessità del territorio ascolano donando una rilevante somma di denaro che insieme quella versata dal club cittadino ha consentito di realizzare l’importante service.
Il legame tra il club di Ascoli e quello di Chiemsee è iniziato nel 2016 subito dopo il sisma che devastò il Centro Italia.
A distanza di quattro anni, il legame tra Piceno e Baviera si è rinsaldato ulteriormente con il sostegno al progetto di potenziamento della Medicina del Territorio.